Forums Chemioterapia

Stai visualizzando 7 topic - dal 1 al 7 (di 7 totali)
    • Discussioni
    • Partecipanti
    • Risposte
    • Ultima risposta
    • Problemi di reflusso.. forse.. Buon pomeriggio ragazze, vorrei sentire se qualcuna di voi ha mai avuto il mio stesso fastidio.. Dopo la seconda delle quattro rosse (ormai finite), di cui vi ho parlato qualche gg fa,ho cominciato a soffrire di stomaco, bruciore, risalita di liquido e cibo in bocca ecc.. Preso qualche farmaco da banco, e sotto consiglio dell'oncologo fatta visita gastroenterologica e gastroscopia trasnasale. Risultato per fortuna tutto a posto,, neppure i segni di reflusso sul mio esofago, credo abbiano visto anche faringe e laringe, ma non mi è stato detto nulla a proposito. Però ormai sono mesi che ho la sensazione di avere perennemente un nodo in gola, deglutisco di continuo, la mattina mi sveglio con bruciore al naso e alla gola, se parlo molto ho fastidio e sento in gola e nelle orecchie come un crepitio..difficile da spiegare e soprattutto da capire..lo so.. Non è doloroso,ma è così fastidioso e mi innervosisce tantissimo! Sto pensando di andare da un otorinolaringoiatria, ma di farmi infilare un altro tubo in gola non ne ho molta voglia.. soprattutto perché tocca togliere la mascherina, ed io sono fra quelli che hanno ancora paura di questo virus.. Secondo voi..? Per il resto, attendo visita del 30 con oncologo e inizio terapia con Palbociclib.. 🤞🤞🤞 Un abbraccio e grazie..

      Iniziato da: Tata74

    • 5
    • 15
    • 13/04/2021 at 21:45

      katya

    • terapia Xeloda più Tyverb Ciao da 14 anni e 15 recidive tra seno e pelle con 2 mastectomie ancora in chemioterapia mai interrotta .Ora sto facendo Xeloda più Tyverb. Avete notizie qualcuna di voi l'ha fatta ? Io faccio il metodo metronomico .Vorrei qualche consiglio grazie

      Iniziato da: bianca-callipo

    • 4
    • 5
    • 15/02/2021 at 11:52

      beba2010

    • Mi serve una chemio-recensione Care, una mia cara amica, alla quale hanno da poco diagnosticato una malattia neoplastica metastatica (non al seno, non è nella nostra famiglia) dovrà cominciare a breve carboplatino. Siccome è una figurina che per ora manca nella mia ampia collezione, c’è qualcuno che me ne parla, soprattutto a proposito di effetti collaterali? Ovviamente, immagino che il suo schema sarà diverso dal nostro, ma volevo cominciare a capirci qualcosa. Grazie!

      Iniziato da: beba2010

    • 1
    • 8
    • 13/02/2021 at 15:30

      bianca-callipo

    • Capecitabina Ciao a tutti voi, qui sono alle prese con le prime tre settimane di capecitabina.  Le prime due tutto ok ma la terza , di riposo senza assumere il farmaco, una vera penitenza: dolori  alla pianta dei piedi e bruciore in bocca e labbra, anche il dentifricio brucia. Pizzicore al palmo delle mani.  Che succederà ancora andando avanti? Potete darmi  qualche consiglio? Super grazie. :‐) Un abbraccio a tutti voi

      Iniziato da: albadorata

    • 5
    • 8
    • 03/12/2019 at 17:28

      simo3575

    • LA MIA ESPERIENZA Ciao, sono Carla, 63 anni, da 7 anni in cura per carcinoma seno dx con metatasi ossee diffuse e rilevate da subito. Dopo aver effettuato l'intervento di mastectomia con scavo ascellare, ho iniziato le cure del caso, partenza con terapie ormonali e non (il mio oncologo non ha mai sottovalutato l'aspetto osseo con uso di acido zoledronico e assunzione di calcio due volte la settimana) con risultati nel corso degli anni soddisfacenti, ma al controllo con PET TAC a novembre 2018, la situazione è cambiata per una metastasi al sacro e all'acetabolo dx. Decide di farmi fare 6 mesi di chemio a base di taxolo. Non vi dico gli effetti su di me: neuropatia piedi e due dita della mano sinistra che ancora ci sono con la chemio finita a maggio 2019, unghie alluci piedi diventate nere, ma quello che non mi aspettavo verso metà gennaio 2019 che non riesco più a deambulare con la gamba dx. All'inizio si pensava ad un problema di coxartrosi, rilevata anche qualche anno prima da RM, dopo aver girato per ortopedici, prenoto la visita con uno specialista privato che mi chiede subito di fare la RX al bacino e all'anca. La risposta è che conferma la coxartrosi ma in forma leggera, non responsabile quindi della difficoltà a camminare. Con questa diagnosi il mio oncologo decide di porre fine al problema sottoponendomi a 3 settimane di radioterapia, che a tutt'oggi non hanno prodotto nulla. Come mi ha informato la radioterapista talvolta ci vogliono più giorni per arrivare ad una guarigione e alla scomparsa del dolore. Attualmente se non prendo giornalmente 2 Efferalgan il dolore è forte (ho difficoltà persino nello sedermi). Spero che al più breve la situazione di sblocchi altrimenti la mia condizione è da reclusa in casa (non posso non far uso di una canadese per camminare ma dato che appoggio per sorreggermi la mano dx, quella della neuropatia, fatti pochi passi devo fermarmi per il fastidio che mi procura. Vorrei conoscere l'esperienza di qualcuna di voi con problemi analoghi, specie chi ha fatto radioterapia per problemi ossei, se ha avuto beneficio e in quanto tempo. Per ora prendo come terapia Griset (ormonale) in quanto Arimidex prescritto creava dei pruriti alle gambe. Scusate per la lungaggine del messaggio ma come capirete sono molto demoralizzata.

      Iniziato da: liberty1955

    • 1
    • 1
    • 25/08/2019 at 16:44

      liberty1955

    • CMF o TAXOLO? Ciao a tutte! Operata il 30 aprile: mastectomia dx per triplo negativo; terapia adiuvante proposta EC 4 cicli e a seguire o 3 cicli CMF Classica o 12 taxolo. Ho fatto la seconda EC e l’oncologo mi ha detto che la volta prossima dobbiamo decidere che terapia scegliere per il secondo step......  Qualcuna di voi può aiutarmi? Sono molto indecisa.....

      Iniziato da: proflella

    • 5
    • 7
    • 11/07/2019 at 16:47

      Eli75

Stai visualizzando 7 topic - dal 1 al 7 (di 7 totali)
  • Devi essere connesso per creare nuovi topic.