Forums Chemioterapia Port brachiale

Stai visualizzando 4 post - dal 1 a 4 (di 4 totali)
  • Autore
    Risposte
  • #14098
    Effe
    Partecipante

      Hello girls. Premesso che essendo ancora alle terapie orali non dovrei già appanicarmi con le infusioni, vorrei sapere se qualcuna ha esperienza di Port brachiale per chemio metastatica. Io 10 anni fa’usai il pic per i canonici 9 mesi di chemio in vena e poi via tutto, ma adesso questa opzione non sarebbe percorribile e il Port al momento giusto sarà l’unica possibilità. So che al CRO di Aviano, al Gemelli a Roma e al Careggi di Firenze sono opzioni possibili. Allo IEO non lo consigliano, ma ci sono eccezioni in alcuni casi. Da me non si usa ancora, ma i cambiamenti possono anche essere provocati se ritenuti utili. Io ho preferenze di carattere estetico e psicologico non certo tecnico ma vorrei confrontarmi con altri perché magari mi pongo un problema che ha già la sua soluzione.fatemi sapete se vi va.

      Grazieeffe

      #14111
      aster
      Partecipante

        Ciao, al San Martino a Genova ad ottobre al momento dell’inserimento del port mi hanno chiesto cosa preferivo. Io ho optato per quello tradizionale sotto alla clavicola, ho pensato che nel braccio si vede molto di più soprattutto in estate. E non sapevo neanche che ci fosse l’opzione braccio. L’ho scoperto li…

        #14113
        Effe
        Partecipante

          Grazie della risposta Aster. Vado un po’ per sentito dire e per immagini rubate sul web, non ho un’esperienza diretta … Ma devo dire che confermo la mia preferenza estetica per quello al braccio. Vediamo se qualcuno ha ceduto a questa novità.

          #14115
          aster
          Partecipante

            Ciao Effe, al di là delle immagini su Internet ti posso dire che il port sotto alla clavicola ti dà la possibilità di portare un normale scollo a V, il décolleté pieno magari no, poi dipende dalla tua costituzione, io sono magra e di intravede il tubicino sotto pelle che va alla clavicola, ma lo si scambia tranquillamente per una vena o un tendine un po’ in rilievo. Per chi è in carne non si vede.
            con il port al braccio, se la tua è una scelta estetica, rischi che se non porti anche d’estate una manica a tre quarti si vedano cicatrice d’inserimento e il rigonfiamento del serbatoio.
            Magari non ne avrai mai bisogno, ma prova a chiedere anche se il braccio coinvolto può portare pesi come l’altro. Mi pare che al riguardo mi abbiano detto qualcosa la mattina dell’intervento , ma ero un po’ agitata e non ricordo bene.

            • Questa risposta è stata modificata 3 settimane, 5 giorni fa da aster.
          Stai visualizzando 4 post - dal 1 a 4 (di 4 totali)
          • Devi essere connesso per rispondere a questo topic.