Forums La malattia avanzata Ribociclib, letrozolo e decapeptyl

Stai visualizzando 15 post - dal 166 a 180 (di 199 totali)
  • Autore
    Risposte
  • #15874
    Effe
    Partecipante

      Io no. Hanno testato “solo” quelle alla pleura.

      #15877
      Ediol
      Partecipante

        Grazie di cuore Effe…

        #15882
        Ediol
        Partecipante

          Ciao Effe…ho bisogno di farti una domanda perché sono in confusione più totale…ma a te come hanno fatto a fare diagnosi di metastasi ossee? È possibile che gli oncologi che seguono mia sorella non riescono ad interpretare le immagini che si vedono a tac e risonanza tanto da voler fare la biopsia x avere certezza?

          #15884
          Effe
          Partecipante

            È possibile tutto ediol. La diagnosi per me è arrivata con tac, risonanza e scintigrafia. Devo dire che il radiologo che mi ha fatto la RM, non era proprio sicuro al 100% che si trattasse di metastasi. Solo con tutti gli esami e visto anche il quadro clinico (ovvero una biopsia su un altro organo che accertava il tumore) è stata fatta la diagnosi. Fai conto che da me, sulla metastasi alla vertebra sono tutti concordi adesso ma non riescono a capire bene se ci sia metastasi anche allo sterno perché gli esami non sono univoci. Nel mio caso cambia poco perché la frittata è sufficientemente fatta e vedremo poi in seguito come si muove il tutto.

            Cmq, le biopsie alle ossa si fanno.

            Ma una biopsia a lei dove l’hanno fatta per adesso?

            #15885
            Effe
            Partecipante

              Ediol ho riletto i tuoi vecchi messaggi. Credo che la biopsia potrebbe essere una buona idea perché le cose potrebbero essere meglio di come sembrano. Una bella dose di anestesia locale e state tutti più tranquilli. Non voglio banalizzare, ma forse è un’opzione risolutiva che non andrebbe rimandata oltre. Poi io non sono un medico, ma effettivamente le cose non sono chiare.

              Tua sorella che dice?

              #15890
              Ediol
              Partecipante

                Ciao Effe…grazie davvero per le tue risposte ❤….mio sorella per adesso ha fatto solamente biopsia al carcinoma mammario…poi facendo la stadiazione e notando la presenza di queste lesioni dubbie hanno iniziato a curarla come metastatica…e solo che dopo due mesi hanno di nuovo messo tutto in dubbio…è stato l’ortopedico ieri quando siamo andate a visita a proporre la biopsia anche se l’oncologo non è assolutamente d’accordo…

                Mia sorella è decisa a farlo per non continuare ad essere nel dubbio…

                 

                #16071
                Ediol
                Partecipante

                  Buonasera a tutte voi…mia sorella ha ripetuto ieri gli esami ematici di controllo dopo aver sospeso da 3 settimane il ribociclib x transaminasi alte…ma nulla…le transaminasi sono aumentate ancora…sono arrivate a 600…l’oncologo le ha prescritto una terapia disintossicante…tad 600 + cortisone…secondo voi potrà ricominciare a riprendere il ribociclib se il valore delle transaminasi si riduce?

                  #16073
                  aster
                  Moderatore

                    Ciao Ediol, appurato che sia Ribociclib che le sta gave alzare le transaminasi stanno anche valutando di provare un altro CDK 4/6? Abemaciclib o Palbociclib?

                    #16074
                    Ediol
                    Partecipante

                      Ciao Aster…l’oncologo ci ha detto che dopo la terapia che le ha prescritto dovrà aspettare 10 giorni x poi ripetere gli esami e successivamente valuterà se farle continuare ribociclib oppure altre compresse…ma non ci ha detto quali…

                      #16075
                      aster
                      Moderatore

                        Sicuramente bisognerà aspettare, però un consiglio posso darvelo. Compresse è un po’ generico, visto che i trattamenti passano sulla nostra pelle penso che sia lecito chiedere quali siano. Anche perché se nel frattempo si cerca una seconda opinione è sempre utile poter riferire all’altro medico quali sono le intenzioni del nostro centro di cura.
                        Non mi piace essere trattata come un soggetto passivo, mi fa rabbia che ancora oggi trattino i malati come esseri da manovrare.

                        #16078
                        ele474
                        Partecipante

                          @ASTER…. sai che anche l’oncologo di mia mamma fa sempre ‘Il misterioso’ ?!!?  dice sempre: poi vedremo….

                          ….forse è lo stesso dottore

                          #16079
                          Ediol
                          Partecipante

                            Infatti Aster…non è assolutamente giusto…non danno alcun tipo di spiegazione…vanno sempre di fretta…cronometrano il tempo da dedicare ad ogni paziente…

                            Quando ritorneremo al controllo dovranno assolutamente dirci come intendono proseguire altrimenti cambieremo riferimento perché loro davvero non ci stanno facendo capire nulla…

                            Grazie di cuore x i tuoi consigli 💕

                            #16080
                            Effe
                            Partecipante

                              Che casino questi medici qualche volta. Poteva andare bene 20 anni fa’ fare gli omertosi, ma adesso c’è internet. Capisco che talvolta vogliano proteggerci da troppo stress, magari il vostro ha pensato che vi “bastasse” sapere che si tratterebbe in ogni caso di pillole e non di infusioni. Però ha ragione aster, le cose vanno dette (anzi scritte) così si ha il tempo di rielaborare. Magari ci si agita anche un po’ meno. Poi se ci sono varie opzioni, si può anche dire che …
                              Scusa, ma la biopsia tua sorella l’ha fatta/programmata?

                              • Questa risposta è stata modificata 1 anno fa da Effe.
                              #16082
                              Ediol
                              Partecipante

                                Ciao Effe…infatti ho pensato anch’io che ha voluto tranquillizzarci  dicendoci che cmq ci sarebbero state altre opzioni di terapia orale…però perché non prospettarle? Io spero credimi che la terapia disintossicante faccia subito effetto in modo tale che possa riprendere la terapia oncologica…

                                Si ha fatto la biopsia ossea ma ancora purtroppo non abbiamo avuto l’esito e questo genera altra ansia…😔

                                Grazie davvero x il tuo supporto ❣

                                #16083
                                DanyDany
                                Partecipante

                                  Ciao Ediol, è capitato anche a me.. con ribociclib che stava lavorando benissimo, si sono alzate le transaminasi alle stelle (600) e dopo varie interruzioni per farle tornare almeno sotto i 100, l oncologa ha deciso di passare a Palbociclib… anche questo però mi dava tossicità epatica e anche neutropenia importante… infine abemaciclib stesso discorso. Ora con paclitaxel da un anno e mezzo ho le transaminasi 12 e 20 cioè al minimo. Tranquilla che ci sono altre opzioni

                                Stai visualizzando 15 post - dal 166 a 180 (di 199 totali)
                                • Devi essere connesso per rispondere a questo topic.