Forums Triplo Negativo La Mangusta – atto secondo

Stai visualizzando 15 post - dal 1 a 15 (di 17 totali)
  • Autore
    Risposte
  • #170

    Ho detto a me stessa che prima o poi l’avrei fatto, dunque lo faccio ora.
    Mi presento nella sezione triplo negativo, che è il mio tipo di malattia, soprattutto per evitare una nuova tripletta arrivi, trovi la sezione semivuota e giunga alla conclusione che hanno tutte “tirato la zampa”.
    La faccio breve, per quello che è possibile.
    NOVEMBRE 2012 – diagnosi di TN a 39 anni, seno destro. Istologico bruttino, chemioterapia neoadiuvante che funziona alla grande. Quadrantectomia con dissezione ascellare (nel 2013 si usava così in casi come il mio, anche in assenza di coinvolgimento linfonodale) + radioterapia
    MARZO 2016 – sento qualcosa di strano a sinistra, nonostante le mammografie + ecografie di 3 mesi prima non avessero evidenziato nulla. Riparte tutta la macchina; diagnosi di nuovo carcinoma (NON recidiva, nuovo tumore primario controlaterale) e questa volta test genetico. Ovviamente positiva alla mutazione BRCA1. Non avevo familiarità di nessun genere.
    Quindi mastectomia bilaterale + ricostruzione immediata + annessiectomia profilattica (cioè ho tolto tube e ovaie sane). Istologico sempre bruttino. Terapia adiuvante con Capecitabina e Bevacizumab.
    LUGLIO 2017 –la Pet di fine terapie capta qualcosa, poco, nel cavo ascellare sinistro. A settembre nuova Pet e questa volta la captazione è salita. Recidiva linfonodale, dissezione ascellare = 2 linfonodi metastatici su 44. Sempre lo stesso istologico bruttino, sono tutti fratelli. Nuova terapia, questa volta Carboplatino + Taxotere + radioterapia adiuvante sui linfonodi sovraclaveari.
     
    MAGGIO 2019 – a quasi due anni dall’ultima diagnosi, la malattia non si è ancora ripresentata. So benissimo che può tornare domani stesso e che la prognosi non è più così “fausta” ma ci sono tanti momenti in cui mi sembra che le cose andate bene siano più di quelle andate male.
     
    – non ho mai avuto nessun problema rilevante collegato alla menopausa chirurgica. Non so cosa sia una vampata, se non mi abbuffo non ingrasso… e sono felice di avere abbassato drasticamente il mio rischio di tumore ovarico
     
    – nonostante due dissezioni ascellari radicali non ho (al momento!!) mai avuto problemi di linfedema
     
    – non ho riportato nessun “danno permanente” dalle tre chemio, niente neuropatie… le ciglia sono ricresciute un po’ più corte ma al massimo metto il rimmel
     
    – purtroppo ho avuto enormi problemi con la ricostruzione, che ho perso due volte (vi risparmio questa cronaca ma alla base c’è sempre la concomitanza con le terapie); al momento ho solo l’espansore a sinistra ma quanto prima conto di ricontattare il chirurgo plastico e proverò a incamminarmi verso il terzo tentativo di ricostruzione a destra.
    In ogni caso, dopo tutte le mille peripezie chirurgiche, ho ancora i miei capezzoli originali (mal che vada resterò solo con quelli!!!  😀
     
    Non sono stata fortunata, perché la mia malattia non ha mai seguito quanto prescritto dai protocolli del momento; se mi fossi ammalata un po’ prima o un po’ dopo avrei avuto subito la diagnosi di mutazione e una storia completamente diversa.
    Ma così è andata ….sono consapevole che un percorso come il mio non è quello che si augura una persona con una diagnosi “fresca”, vorrei dimostrare che è possibile sopravvivere a un tumore triplo negativo, è possibile anche sopravviverne tre. Spero di riuscire a dimostrarlo ancora per molto… Non c’è speranza da perdere. Un abbraccio a tutte, soprattutto alle nuove. 

    :heart:

    #1746
    divierrre
    Partecipante

    Grazie Danny di aver ri-scritto la tua storia, un abbraccio anche a te.

    #1748
    uffola
    Moderatore

    Grazie Danny. ..fa sempre piacere leggere storie di dure che non mollano mai e che lottano sempre!
    Un abbraccio forte

    #1773

    Cara Mangusta!

    #1800

    Cara Danny
    Mi sei sempre piaciuta e rileggere la tua storia è stato come incontrarti di nuovo.
    Chiami le cose con il loro nome e non hai paura delle parole.
    Voglio ringraziarti ancora per il sostegno che mi hai dato in un momento altrettanto complesso anche per te. La tua ironia non è distacco è lo sguardo di una donna intelligente e forte che non rinuncia a se’ nemmeno nelle instabilità quotidiane che questa malattia comporta.
    L’unico difetto che hai è che vivi a Bologna… mentre io sono a Roma.
    Forza tesoro voglio saperti con le tette.

    #4755
    kappa
    Partecipante

    So che questo post è vecchissimo ma ci tenevo a ringraziarti.
    Ho un triplo negativo fresco di diagnosi e lunedì inizierò la mia terapia neoadiuvante e leggere la tua storia aiuta tanto.
    Dai tanta forza.
    Grazie

    #4779
    quote kappa” pid=’4977′ dateline=’1591086998:

    So che questo post è vecchissimo ma ci tenevo a ringraziarti.
    Ho un triplo negativo fresco di diagnosi e lunedì inizierò la mia terapia neoadiuvante e leggere la tua storia aiuta tanto.
    Dai tanta forza.
    Grazie

    Ciao Kappa,
    Grazie a te del messaggio. Passo poco nel forum ma mi ha fatto piacere leggere che la mia storia serve.
    Intanto è passato un altro anno. 
    Tra 10 giorni ho la tac annuale e saranno i controlli del terzo anno dalla diagnosi. Ovviamente ho l’ansia e mi sento dolorini ovunque….ma intanto ho strappato un altro anno  😉

    In bocca al lupo per le terapie e coraggio. 
    Vedrai che “il diavolo non è brutto come lo si dipinge”.  
    Un abbraccio.
    D.


    quote Bina68″ pid=’1512′ dateline=’1558184372:

    Forza tesoro voglio saperti con le tette.

    Bina cara, ho fatto diversi consulti e dallo scorso dicembre ho iniziato una serie di lipofilling, dopo i quali se tutto va bene ci sarà l’inserimento di un nuovo espansorre. 
    Ovviamente appena dovevo fare il secondo intervento…. è arrivata la pandemia  :@ :dodgy:  😎
    No, ma non è vero che le forze dell’universo tramano contro la mia ricostruzione…. !!!! 😀

    #4806

    Che bello leggerti!
    Anche io ero in attesa di un secondo lipofilling che avrei dovuto fare a marzo
    ma il virus corona ha scombinato tutto e sono in attesa di ricevere il mio grasso sul torace e di sostituire
    gli espansori a cui mi sono ormai – quasi – abituata.
    Dai notizie cara Mangusta.

    #4924
    rosy
    Partecipante

    Quanta forza, quanto coraggio,
    leggere alcune delle vostre storie è penetrare
    nella linfa della vita e sviscerare tutta la sua potenza..
    Mangusta…: un abbraccio grande!

    #5066

    Giugno 2020 – Ragazze, ho passato la tac e quindi i controlli del terzo anno.
    Adesso un po’ più leggera, mi avvio al prossimo lipofilling!
    Ottimismo donne!!
    Un abbraccio

    #5067
    beba2010
    Moderatore

    Yeah!!

    #5068
    uffola
    Moderatore

    Moooooolto bene!!!!

    #5070
    senzaferretto
    Partecipante

    Sono incappata Oggi in questo post e al pari di Kappa è di conforto anche per me, che sto concludendo il mio percorso contro il il triplo- negativo. Mi fa capire che anche se in un futuro la malattia dovesse ripresentarsi, bisogna sempre sempre combattere e cercare di vedere il lato positivo delle cose! Anch’io ho cercato di farlo, di essere positiva, durante questi mesi, ma ogni tanto la paura per del futuro mi assale, poi però passa e tutto torna alla “normalità”…

    #5074
    Eli75
    Partecipante

    Grandeeee! Avanti così Danny

    Un abbraccio
    Eli

    #5077

    Grande Danny!
    Solo felicissima per te.
    Ti copio perché anche io sono in attesa del secondo lipofilling

Stai visualizzando 15 post - dal 1 a 15 (di 17 totali)
  • Devi essere connesso per rispondere a questo topic.