Forums Cure complementari, naturali, olistiche I famosi rimedi casalinghi

Stai visualizzando 11 post - dal 1 a 11 (di 11 totali)
  • Autore
    Risposte
  • #385
    beba2010
    Moderatore

    Non sapevo esattamente dove sistemare questo post, che vorrei però rimanesse “aperto” per consentire a tutte/i di aggiungere le proprie esperienze, che credo siano davvero interessanti anche per chi entra per curiosare il “nostro mondo” senza magari avere il coraggio di iscriversi.
    Tutti i nostri farmaci e i trattamenti a cui siamo sottoposte hanno effetti collaterali, che possiamo patire più o meno, e ai quali possiamo tentare di porre, almeno in parte, rimedio.
    Non mi riferisco a prescrizioni modulate sulla nostra specifica situazione, magari formulate da medici (si spera) che affiancano i nostri oncologi, ma proprio ai famosi “rimedi della nonna” che inaspettatamente si rivelano molto efficaci per eliminare o ridurre i fastidi derivanti da chemio, radio e trattamenti farmacologici vari. Non sempre i nostri oncologi sono “sul pezzo”, in materia.

    Comincio io con tre dati, da esperienza diretta:

    – aloe pura al 99% per prevenire gli arrossamenti da radioterapia. Da mettere abbondantemente ogni sera prima del trattamento sulla zona interessata (alla radio ci si deve presentare con la pelle perfettamente pulita);

    – zuppa di miso contro i disturbi intestinali, per me vero toccasana per rimettere a posto la panza;

    – pediluvi in acqua e bicarbonato per gli effetti collaterali di farmaci tipo Capecitabina (ma anche Abemaciclib si fa un po’ sentire, da quelle parti). In una settimana le screpolature migliorano moltissimo, e anche le eventuali “rigature” sulle unghie. Non trascuriamo la benefica conseguenza per cui, mentre siete con i piedi a mollo, mariti / conviventi / figli sono obbligati a sbrigarsela da soli, perché voi non vi potete muovere.

    Aggiungete i vostri trucchi che usate, o avete usato, per ridurre i fastidi, e chiedete se non sapete come fare: molto probabilmente qualcuno ci è già passato.

    #5258
    mauraanna
    Partecipante

    Ciao a tutte,

    Eccoci con i rimedi casalinghi..il mio è per le afte che si possono formare in bocca durante i trattamenti chemioterapici…ed anche li è un toccasana il bicarbonato!!

    Mezzo cucchiaio sciolto in acqua tiepida, si fanno sciacqui trattenendo per qualche minuto il composto ottenuto in bocca..

    I miglioramenti si concretizzano in pochissimo tempo..

    Un abbraccio!!

    #5261
    uffola
    Moderatore

    Non so se è un rimedio della nonna o meno.
    Io bevo almeno due tazze di caffè d’orzo al giorno ( solubile). Da quando lo bevo ho eliminato quasi del tutto di prendere farmaci per reflusso, esofagite, bruciore di stomaco e mi aiuta tantissimo a digerire e a diminuire la sensazione di nausea.

    #5263
    katya
    Partecipante

    Bene mi piace un sacco questa sezione!

    #5278
    chiarinu
    Partecipante

    Durante la chemio..sono diventata stitichissima..ancora un po’ e finivo in dea..allora..tutto i gg kiwi..e litri di yogurt..x intenderci abit bianco ..ci sono le bute..da un litro..
    Aggiungo che un amico prano mi ha trattato x il periodo..di 15 cicli…

    #5282
    milly59
    Partecipante

    Dopo 5 anni ho ancora dolore al seno operato e quando aumenta uso gel di Arnica e lo uso anche per qualsiasi dolorino Femara dipendente. E mi passa. Come dice il mio oncologo: male non fa!!!

    #5287
    mareblu
    Partecipante

    A me capita, ed è capitato più o meno in maniera intensa o blanda durante tutte le mie svariate terapie, di avere NAUSEA o sensazione simile.
    Ho risolto con lo zenzero! Compro le radici biologiche e con l’estrattore estraggo il succo e lo conservo in frigo.
    All’accorrenza ne metto una ventina di gocce nel tè verde caldo o freddo (in estate) con un po’ di succo di limone o LIME e oltre a rinfrescare la bocca fa passare la nausea.
    Provate…spero che funzioni anche a voi!!
    xxxxx
    Baci a tutte
    xxxx

    #5303
    lili
    Partecipante

    Semi di finocchietto per fastidi tipo reflusso.Una bella tisana è un toccasana.
    Per me il miso ha funzionato benissimo, unico problema è che, insieme a zenzero e gallette, sono le mie madleine di Proust…praticamente non riesco più a mangiarne senza che la mente finisca su ricordi non belli…e infatti evito.

    #6020

    Ciao a tutte,
    come rimedio “casalingo” o per meglio dire naturale,
    io consiglio sicuramente (per le mie crisi di nervi e di ansia)
    la melatonina, che credo tante di voi come me conoscono.
    Io sotto consiglio di una mia amica erborista su forum l’ho acquistata qui online. 
    Spero di aver dato il mio contributo.

    #10466
    scarlet
    Partecipante

    Qualcuna di voi ha accusato dolori di stomaco durante l’utilizzo della Capecitabina? Se si, avete risolto con un’alimentazione particolare?

    #10470
    ele474
    Partecipante

    ciao SCARLET… Tua mamma allora sta proseguendo con la Capecitabina? non ho rimendi casalinghi. so che a mia mamma dava una sensazione di nausea diciamo. ma non ci hanno mai dato suggerimenti o altro

Stai visualizzando 11 post - dal 1 a 11 (di 11 totali)
  • Devi essere connesso per rispondere a questo topic.