Forums Alimentazione Alimentazione durante chemioterapia

Stai visualizzando 6 post - dal 1 a 6 (di 6 totali)
  • Autore
    Risposte
  • #371

    Buon pomeriggio.
    Ho iniziato giovedì la terapia per Her2 positivo, volevo chiedere come bisogna comportarsi con l’alimentazione, se ci sono cibi da evitare o meno..
    Siccome sento tante idee differenti vorrei chiedere anche a voi. Non so se rivolgermi ad un nutrizionista specializzato in oncologia.
    Io oltretutto sono celiaca, intollerante al lattosio e allergica ad una proteina esistente in buccia e semi di frutta e verdura  😥
    Grazie a tutte

    #4832

    Ciao
    chiedi se c’è un servizio di consulenza nutrizionale nell’ospedale in cui sei seguita.
    In generale è sempre meglio farsi seguire da un medico.
    Io finita la chemio sono andata da un oncologo “complementarista” (un oncologo/patologo esperto in terapie Complementari)
    Su cosa mangiare e cosa no anche io ne avevo sentite di tutte i colori, tra l’altro più di un medico oncologo alle mie domande aveva alzato gli occhi al cielo dicendomi che potevo mangiare quello che volevo.
    Io invece ho modificato subito le mie abitudini: ho smesso di fumare (ma quello è facile quando fai le chemio), e di bere alcolici.
    Niente latticini, e carne, e zucchero aggiunto (ma potrei uccidere se mi tolgono il mio pezzetto di cioccolata fondente e ogni tanto sgarro sui dolci)…
    Poca frutta e tanta verdura
    Che poi è quello che si legge un po’ ovunque.

    #5005
    senzaferretto
    Partecipante

    Ciao Marinette,
    io sono andata da una nutrizionista con analisi del sangue e spiegando la mia situazione, le mi ha fatto una dieta ad hoc per me, meglio di tutto sarebbe se tu riuscissi a trovare una dietologa che ha avuto a che fare con persone malate di tumore.
    Chiedi all’oncologa se ti consiglia qualche nome, o magari dove mi sono curata io la LILT offriva servizi di questo tipo.
    Ho deciso io di modificare la mia alimentazione, in ospedale mi avevano detto di seguire la dieta secondo le indicazioni della piramide alimentare.
    Ho eliminato carne rossa e carne bianca solo due volte a settimana, Alcolici, pochissimi latticini (un pezzetto di formaggio ogni tanto), cerco di non esagerare con la pasta e prediligo farine tipo farro e integrale, frutta due porzioni al giorno e tanta verdura e pesce azzurro eliminati anche insaccati e salumi e dolci. Ora che ho finito le terapie e sono stata operata, ogni tanto uno sgarro però me lo concedo, ma sempre con moderazione
    Ovviamente dipende da come stai con le terapie, quando facevo le rosse stavo male per la prima settimana e quindi mangiavo cose che non mi facessero venire la nausea, quindi asciutte e salate…

    #11655
    Angie
    Partecipante

    Ciao a tutte
    Ma la dieta di Walter Longo la Mima digiuno ,secondo voi funziona ?Leggevo che aiuta anche a rafforzare le cellule sane a uccidere le cellule malate….

    #11663
    uffola
    Moderatore

    Non saprei..ho letto anche io di queste “diete mima digiuno”, ed effettivamente credo che qualcosa facciano.
    Sicuramente se si vuole intraprendere un tipo di regime alimentare di questo tipo necessariamente bisogna essere seguiti da un bravissimo e competente nutrizionista col benestare del proprio oncologo.
    Per il momento sono del parere che per me sia meglio continuare con un’alimentazione più sana possibile ed equilibrata, senza però stravolgimenti o digiuni. Non credo ce la farei.
    Le terapie non sono semplici da affrontare e ho bisogno di energie.
    Già rinuncio a latticini, zucchero, farine raffinate, poca carne, niente fritti,…Ma non voglio rinunciare ai miei pochissimi sfizi…tipo la pizza il sabato sera o un gelato ogni tanto d’estate.
    Già è abbastanza dura così…
    Però ci tengo a sottolineare che è la mia personale opinione.

    #11664
    stella-marina
    Partecipante

    Anche io mi concedo una pizza alla settimana niente dolci o in rari casi poche farine … niente carne rossa ( a meno non piace) e no insaccati solo un po’ di bresaola… nel percorso tutto fa sono tutti piccoli tasselli…. La camminata il cibo sano , la meditazione per chi la fa il canto per chi canta.. che poi sono modi per accarezzare noi stesse … però tutto sempre con equilibrio… e poi confrontandosi con i medico certo… sull’alimentazione però secondo me occorre avere un occhio in più perché non si può togliere tutto è troppo.. importante tenere pulito anche l’intestino.. un abbraccio 🤗

Stai visualizzando 6 post - dal 1 a 6 (di 6 totali)
  • Devi essere connesso per rispondere a questo topic.