Forums La malattia avanzata Paura del cambio terapia

Stai visualizzando 15 post - dal 1 a 15 (di 16 totali)
  • Autore
    Risposte
  • #9513
    trudy
    Partecipante

    Aggiorno con le ultime novità che purtroppo pur non essendo catastrofiche mi preoccupano non poco. Ho fatto Tac il 23 che evidenzia una piccola progressione (da 9 a 13 mm) di una delle placche pleuriche. E oggi i marcatori evidenziano un ulteriore piccolo incremento il CEA che da 9 era andato a 12 ora è 14 e il 15.3 che era sceso a 52 oggi 65.
    Domani ho visita con l’oncologa ma temo che mi proporrà un cambio terapia. Già tempo fa mi aveva ventilato il Taxolo. Io tremo all’idea di lasciare questa terapia in pastiglie.
    Dovrei ritirare anche la TAC di mia mamma fatta il 24 (noi andiamo in tandem) ma visti i presupposti di sfi…… non trovo il coraggio.
    Help me !!!!! Un abbraccio a tutte

    #9519
    mauraanna
    Partecipante

    Ciao, dai coraggio, non è detto che tu debba per forza passare ad una terapia in vena, ti faccio tantissimi auguri anche per gli esiti della tua mamma..un abbraccio

    #9521
    beba2010
    Moderatore

    …guarda, per me i taxani sono stati una sorpresa. Temevo sfracelli, e invece li ho trovati molto tollerabili, oltre che efficaci. Ora aspettiamo l’oncologa, ma non temere. Aggiornaci, Trudy. Un abbraccione

    #9522
    trudy
    Partecipante

    Vi aggiorno direttamente dal l’oncologia aspettando che mi diano i farmaci. Dunque l’oncologa dice di sentire se all’Ieo riescono a far uscire un coniglio dal cilindro sotto forma di terapia in pastiglie. Quindi oggi prenoto una televisita e sentiamo. L’alternativa è sempre il Taxolo. Nel frattempo visto che la Tac non è così drammatica da richiedere un cambio immediato continuo le mie pastigliette. Ragazze mi viene un magone !!!

    #9523
    beba2010
    Moderatore

    beh, intanto niente ansia da cambio immediato e questo già ci piace. io ho fatto estracyt in pastiglie ma come mantenimento, in una fase in cui non avevo la malattia in incremento, per cui non so se sia consigliato in questo caso. vediamo cosa ti diranno: senti l’oncologia senologica o i geniacci dei nuovi farmaci?

    #9524
    trudy
    Partecipante

    Ho chiesto la Manuelita Mazza visto che con la Vex ci ha azzeccato e l’ho fatta per 3 anni

    #9526
    beba2010
    Moderatore

    mitica Mazza

    #9531
    uffola
    Moderatore

    Cara Trudy… sicuramente un possibile cambio terapia spaventa sempre, però cerca per il momento di fare scemare un po’di ansia visto che cmq la TAC non è stata drammatica, come dici tu.
    Confidiamo nella mitica Mazza ( come si fa a non adorare questa dottoressa meravigliosa..).
    Un abbraccio forte

    #9536
    trudy
    Partecipante

    Grazie ragazze! Speriamo mi proponga una buona terapia …. il top sarebbe in pastiglie !!! Mi spaventa uno stravolgimento della vita quotidiana essendo legata ad una terapia settimanale in vena … non so se potrei continuare a lavorare e riuscire a fare anche le vacanze.

    #9539
    mauraanna
    Partecipante

    cara Trudy,

    per quello che ti posso rappresentare per esperienza personale (quando ero in terapia neoadiuvante) ho sempre lavorato, ma anche chi praticava la terapia con me andava regolarmente al lavoro (ero in compagnia di una carissima signora che era Sindaco di un Comune e che non ha mai lasciato i suoi doveri istituzionali)(dipende che lavoro fai…io praticamente sono sempre sola in ufficio), saltavo solo il giorno dell’infusione e, per quanto riguarda le vacanze..non mi sono mancate. Sono riuscita ad andare al mare (con le dovute cautele legate all’esposizione al sole) ed ho fatto anche qualche visita ad alcune città d’arte. Anche a me è stato somministrato il taxolo settimanale che, credimi è ben tollerato anche se è tutto molto soggettivo. Gli effetti collaterali sono pochi è piuttosto gestibili e per quanto riguarda la caduta dei capelli dipende…io venivo da 4 EC dove ti cadono ma una mia compagna di terapia che stava praticando il solo taxolo aveva avuto solo un semplice diradamento dei capelli.

    Quindi coraggio…e non mollare..il vero problema è che, per ora, con questa pandemia in atto, le vacanze sono off limits per tutti, speriamo di tornare presto ad una normalità che ci permetta, almeno in parte, di tornare alla vita di prima.

    Un abbraccio forte forte

    #9541
    trudy
    Partecipante

    Grazie le tue parole mi rincuorano

    #9543
    beba2010
    Moderatore

    trudy, posso confermarti anch’io che pure con chemio in infusione la mia vita è normalissima. abbracci

    #9698
    trudy
    Partecipante

    Ecco le ultime news: dopo la televisita con la Dr.ssa Mazza ha voluto vedere le immagini delle ultime due tac che hop spedito mezzo posta. Per lei il top sarebbe stato l’accesso ad uno studio clinico con inibitori di cicline ma avendo già utilizzato Exemestane ha deciso di consultarsi con l’equipe di farmaci innovativi per vedere altro. Ebbe ieri sera mi arrivata una sua mail: “riviste le immagini in IEO si conferma assenza di inequivocabile evoluzione secondo RECIST. Si rivedono i criteri AIFA e considerata la brevissima esposizione a Fulvestant la paziente è eleggibile a trattamento con Fulvestant e inibitore di cicline (es Palbociclib 1, 21, 28) Si consiglia pertanto prosequio con trattamento in corso e nuova tac a circa 8-10 settimane e se evoluzione avvio trattamento Fulvestant Palbociclib.
    Mi ha scritto anche che ha ampiamente discusso il mio caso con l’oncologa che mi segue a Brescia.
    Sono commossa da tanta premura da parte delle mie due oncologhe e mi sento sollevata e felice.
    Ora spero di tirare dritto ancora un pò con la mia VEX. Ma il cambio ora non mi spaventa più (anche se in realtà il Fulvestant fatto per solo 6 mesi non ha funzionato ma confido nel Palbo).
    Grazie del supporto a tutte ragazze. Si va avanti e si combatte!!!!!! Abbraccione

    #9700
    beba2010
    Moderatore

    “assenza di inequivocabile evoluzione”, molto bene. direi ottime notizie, intanto continua con la VEX. abbracci trudy!

    #9702
    Eli75
    Partecipante

    Mi pare ottimo questa assenza di evoluzione 👍🏻

    Mi piace anche molto leggere di questa collaborazione attiva tra medici – dovrebbe essere sempre così ma purtroppo sappiamo bene che non è scontato !

    Avanti tutta
    Eli

Stai visualizzando 15 post - dal 1 a 15 (di 16 totali)
  • Devi essere connesso per rispondere a questo topic.