Forums Cure complementari, naturali, olistiche Integrazione a supporto terapie convenzionali

Stai visualizzando 7 post - dal 1 a 7 (di 7 totali)
  • Autore
    Risposte
  • #89
    muso
    Partecipante

    Ciao a tutte!
    Vorrei sapere se qualcuna di voi si è affidata a qualche specialista omeopata oppure oncologo/biologo ecc ecc, cmq medici competenti in terapie integrative per aiutarsi nel ridurre la tossicità delle cure convenzionali e nel migliorare la qualità di vita contrastando per esempio dolori causati dalle lesioni ossee. Grazie

    #728

    Ciao Muso, io sono andata da un oncologo Artoi, quando ho fatto Carboplatino+Taxotere.
    La mia richiesta era qualcosa che aiutasse a sostenere il sistema immunitario. Mi ha dato diversi integratori (curcuma,  senza piperina che in chemio è sconsiglista, derivati del shitake con wasabi, resveratrolo, altre cose che non ricordo) che  avrebbero dovuto anche secondo lui aiutare la cura + consigli alimentari.
    Se hanno aiutato la cura…. Non so. Sicuramente il sistema immunitario non l’hanno sostenuto a sufficienza perché ho sviluppato neuropenia G4, anemia G2 + un’infezione da stafilococco all’espansore che mi ha portato poi a perderlo….
    Quindi i miracoli secondo me nn li fa nessuno. Puoi comunque chiedere, una qualche utilità questi approcci ce l’hanno, se non altro la visione olistica, gli oncologi ospedalieri vedono solo la malattia. A me hanno fatto fare l’esame del microbioma intestinale che comunque è utile. 
    Solo rivolgiti a medici Artoi, almeno sei sicura che non fanno danno. 
    Ti anticipo che c’è lista di attesa, parcelle alte e questi integratori costano parecchio. Se avessi dovuto fare la quantità che mi aveva prescritto avrei dovuto spendere 200 euro al mese solo di integratori (mi sono ridotta da sola le dosi dello Shitake…. chissà magari è per quello che non ha funzionato…) 😀

    #737

    Ciao a entrambe

    La mia esperienza con la chemio è piuttosto lontana ormai..
    Però ricordo che assumevo l’aloe, che proprio l’oncologo mi aveva consigliato..
    Poi successivamente erano piuttosto “in voga”, diciamo così, i funghi di cui parla Danny, che personalmente non ho assunto, ma dai quali ero molto tentata.
    Per i dolori alle ossa, che mi affliggono da un bel po’ di anni, non ho ancora trovato una soluzione valida..
    Anzi, se avete consigli… sono ben accetti!!

    Un abbraccio

    #749
    beba2010
    Moderatore

    io sono stata seguita da ARTOI per un po’, e devo dire che anche per quanto mi riguarda non ho avuto miracoli, anche se ovviamente non posso dire se sarei stata peggio non assumendo le integrazioni (la famosa prova impossibile). da un paio d’anni, invece, mi segue un medico per integrazioni vitaminiche – note ai miei curanti, che sono abbastanza sperimentate (negli Stati Uniti sono ad esempio molto più diffuse) ma spesso un po’ trascurate dagli oncologi.

    #751
    muso
    Partecipante

    Ciao Danny e Gretel grazie delle vostre info….
    E…ciao Beba piacere di ritrovarti anche qui!! sono la  “stalker” che ti ha scovato su fb! Ho letto il tuo post nell’altra sezione dove dici che il controllo è andato bene, sono davvero felice per te!!
    In merito invece a questo, ci puoi dire qualcosa di più? Ovviamente NO al fai da te, ma tipo sapere quali sono questi integratori e chi è il medico è possibile saperlo?

    #754
    beba2010
    Moderatore

    Ahahah ciao stalker :)))
    Proprio per evitare il fai da te, preciso che queste sono le vitamine che sono state prescritte a ME, e basate sulla MIA storia clinica e sui farmaci che assumo. Prendo vit D tutti i giorni (20 gocce) e devo dire che dopo anni in cui i miei valori erano sempre stati bassissimi ora viaggio con buoni numeri. Prendo vitamina C tutti i giorni e un’ulteriore integrazione di vitamina A ed E. Se sei interessata ad approfondire ci sentiamo in mp o su Messenger. Abbracci

    #3264

    Ciao ragazze,

    Mercoledì 11 andrò a Milano per una visita con la dott.ssa Stefania Cazzavillan http://www.stefaniacazzavillan.it/ esperta di micoterapia anche in ambito oncologico.

    Il contatto mi è giunto dal mio compagno, il quale ha un’azienda di funghi e si è approcciato da poco all’ambito dei funghi medicinali.

    Poi vi farò sapere, spero sia utile e interessante.

    Un abbraccio e buon venerdì!

    Beatrice

Stai visualizzando 7 post - dal 1 a 7 (di 7 totali)
  • Devi essere connesso per rispondere a questo topic.