Forums La malattia avanzata Ampia metastasi cresta iliaca e sterno

Stai visualizzando 15 post - dal 1 a 15 (di 17 totali)
  • Autore
    Risposte
  • #10301
    sissi76
    Partecipante

    Buongiorno a tutte, dure! Scrivo per la mia mamma operata nel 2018 di carcinoma duttile infiltrante estrogeno positivo. Nessun linfonodo intaccato. Inizia con Femara da subito e 30 cicli di radioterapia. In questi 3 anni ha effettuato controlli ogni 4 mesi. Analisi sempre perfette , eco e mammografia sempre perfette. Da un paio di medi compaiono dolori all’anca destra, faccio fare rx e vi crolla il mondo addosso. Lesione osteolitica di 4,7 cm diagnosticata poi con TacPet e altra lesione sullo sterno. Mi chiedevo, qualcuna di voi ha avuto e curato metastasi così grandi? È possibile che in questi anni i marcatori non abbiano mai fatto movimento? Addirittura le ultime analisi li portavano diminuiti. Aiutatemi

    #10304
    beba2010
    Moderatore

    ciao Sissi, io tre anni dopo l’operazione ho avuto la sorpresa di una metastasi osteolitica di tre cm.
    Ho fatto radioterapia e bifosfonati per risistemare il calcio, e mi hanno cambiato la terapia ormonale, ma le metastasi ossee si controllano bene.
    Ah, era il 2009, ti dico solo questo: credo sia la parte migliore. Abbracci.

    #10305
    sissi76
    Partecipante

    Grazie Beba, speravo in una tua risposta! Ti adoro! Grazie, non sai che speranza mi dai!

    #10309
    uffola
    Moderatore

    Eccomi qua…
    4 anni fa scoperto metastasi ossee diffuse.
    Me ne sono accorta in seguito ad accertamenti diagnostici per dolore persistente all’anca.
    La lesione era abbastanza grande, infatti si prospettava inizialmente di operarmi e mettere la protesi all’anca, talmente era compromessa.
    L’ortopedico però ha preferito prima vedere come avrei risposto alle terapie, e meno male…
    Ho iniziato ribociclib + letrozolo, ho fatto 5 sedute di radioterapia all’acetabolo e per circa due anni e mezzo ho fatto le iniezioni di denosumab. Ho portato le stampelle per 8 mesi.
    Fortunatamente ho risposto molto bene alle terapie e ho avuto risposta completa di tutte le lesioni.

    I marcatori non sempre sono affidabili purtroppo.

    un abbraccio forte forte

    #10310
    sissi76
    Partecipante

    Grazie anche a te Uffola, siamo in attesa di avere la terapia da fare! Ma una curiosità, avete dovuto fare biopsia per capire l’istologia oppure no?

    #10313
    beba2010
    Moderatore

    no, normalmente sulle ossee si evita la biopsia, perché particolarmente fastidiosa e perché le metastasi ossee sono sempre sempre figlie dirette della malattia primaria (il carcinoma osseo è rarissimo, e credo anche che l’estensione della malattia ormonale alle ossa sia invece il caso più frequente di quarto stadio). Le biopsie si fanno spesso con secondarismi epatici o ai tessuti molli eccetera.

    #10315
    uffola
    Moderatore

    Personalmente non mi hanno fatto alcuna biopsia ossea.

    • Questa risposta è stata modificata 1 mese, 1 settimana fa da uffola.
    #10317
    sissi76
    Partecipante

    Purtroppo il nostro oncologo, invece, vuole che faccia biopsia. Non gli piace la lesione del bacino e sopratutto dice che è molto strano che un appuntamento con fattori predittivi molto positivi come quelli di mia mamma abbia sviluppato metastasi in corso di trattamento con Femara. Boh, non so cosa fare!!

    #10318
    sissi76
    Partecipante

    Scusate ho errori… un paziente con fattori predittivi …

    #10321
    beba2010
    Moderatore

    avrà valutato il caso concreto, ci mancherebbe. poi, anch’io ero una paziente con fattori predittivi molto positivi che ha sviluppato metastasi in corso di terapia ormonale…

    #10326
    sissi76
    Partecipante

    Un’altra curiosità, voi avete fatto prima radio per bloccare il dolore e consolidare le lesioni oppure avete prima iniziato il trattamento chemioterapico? Grazie!!

    #10327
    uffola
    Moderatore

    Ho iniziato la terapia con ribociclib e nel giro di 10 giorni ho fatto anche la radioterapia, in quanto l’ortopedico aveva indicato l’urgenza.
    Il rischio frattura anca era del 90%, perciò abbiamo giocato subito tutte le cartucce…

    #10328
    sissi76
    Partecipante

    Ok, perfetto!

    #10334
    katya
    Partecipante

    Ciao Sissi, anch’io dopo 12 anni dall’intervento al seno, ho sviluppato metastasi ossee allae vertebre.
    Non hanno fatto biopsia, hanno fatto radioterapia, poi per due anni Ribociclib letrozolo e denosumab una volta al mese.
    Questo è stato il primo capitolo.
    Un abbraccio e forza, hanno tante opzioni per queste patologie.

    #10355
    sissi76
    Partecipante

    Quante sedute di radioterapia avete fatto?

Stai visualizzando 15 post - dal 1 a 15 (di 17 totali)
  • Devi essere connesso per rispondere a questo topic.